venerdì 30 novembre 2012

lo so...lo so...

Non aggiorno mai il blog e manco vengo a curiosare sui vs. sono una disgraziata e lo so.

Ma mi manca il tempo e spesso e volentieri mi dimentico.

Qui è sempre tutto uguale...Mr Merda come era arrivato se ne riandato ovvero ha levato la sua richiesta di amicizia...peccato, avrei troppo dovuto fare la foto dello schermo con la sua richiesta ma ci ho pensato quando era troppo tardi.

Mi rimane la consolazione del ricordo di tanta stupidità.

Per il resto:

- uomini zero
- uscite zero
- apatia a mille
- scazzo a duemila
- noia a bestia

questo periodo passerà mai?

mercoledì 21 novembre 2012

eh poi boh

all'improvviso su FB ti arriva la notifica della richiesta di amicizia da parte di qualcuno, ci clicchi sopra e TA-TAN!!!!!!

MR MERDA 

ora mi domando.......MA PERCHE' HAN CHIUSO I MANICOMI?

bello mio.....non ti accetto e non ti riufiuto....ti faccio semplicemente marcire li.


Addddddddiiiiiiiiiiooooooooooo!

lunedì 15 ottobre 2012

cose che non si avvereranno mai.

Da piccola sognavo una grande famiglia. Da buona figlia unica ho sempre sognato che avrei fatto almeno 3 figli giusto per non far sentire nessuno solo come mi sono sempre sentita io.

Mancano ormai pochi anni ai 40 quindi mi rendo conto che questo non succederà mai.

1 - Perchè non mi sposerò mai e non figlierò mai

2 - Se non riesco ad averne uno figuriamoci 3

3 - Il mio fisico non riuscirebbe mai a rimettersi in sesto

E' strano come le cose più normali non si realizzino mai.

Ultimamente mi sento più sola che mai, sola perchè mi rendo che tanta gente come sempre mi ha voltato le spalle, gente che mi cercava tutti i giorni adesso quando mi incontra manco mi guarda in faccia.

Sicuramente è colpa mia, ma sinceramente preferisco pensare che ho la solita fortuna di incontrare solo gente demente.

Prendiamo la Spilla....la mia "amica" di passeggiate canine....questa estate mentre mi raccontava una cosa successa sul lavoro le ho detto che secondo me aveva torto, da li è nata una mezza discussione perchè TUTTI le avevano dato ragione tranne me.....io sono rimasta un po' li in quanto mi sembrava assurdo che le dovessi dare ragione solo perchè tutti le davano ragione. Da li si è incrinato tutto, poi mezzo riassemblato quando le ho detto che doveva piantarla di fare la sciocca in quanto era un mio diritto pensarla diversamente da tutti.

Finita l'estate quando sono tornata al parco ho notato che lei mi parla a malapena e ha una nuova "amichetta" di parco, una mezza sminchiata che ha 10 anni di più di noi, brutta come la fame e che quando veniva prima al parco faceva tutta la sostenuta ed ora fa la capetta della situazione.....la mia vita non cambia ma notare che alla ns. età si facciano ancora queste cose da ragazzini mi fa ridere.
Lei ora la passa a prendere tutte le mattine / pomeriggi (cosa che prima faceva con me nonostante io le abbia sempre detto che al parco ci potevo anche andare a piedi) e quando arrivo al parco lega il suo cane perchè sembra che non possa tollerare il mio (ma come fino a 2 mesi fa stavano sempre insieme).

RIDICOLA

E mi mordo la lingua.....perchè sincerametne preferisco restare sola per un mio momento di pazzia non di certo perchè qualcuno mi emargina per stupidità..

Ci son giorni in cui vorrei veramente svegliarmi ed avere accanto solo gente che mi accetta per quella che sono e che vuol stare vicino a me nel bene e nel male come ho sempre fatto io con tutti.




mercoledì 10 ottobre 2012

Volevo ringraziare

Tiziano Ferro per aver fatto uscire "troppo buono" come nuovo singolo.

Ora devo trattenere le lacrime tutte le volte che la sento alla radio perchè mi fa piangere come una cretina.


Mi sale una sorta di magone fino alla gola, sento le lacrime cercare di esplodere fuori dagli occhi e il naso inizia a sfrigolare e colare.

Grazie Tiziano, grazie per farmi fare tutte le volte una bella figura di merda.



p.s.: mi fa piangere perchè è esattamente la storia di me e Mr Merda.

giovedì 13 settembre 2012

settembre è il vero gennaio

Per me è sempre stato così forse perchè da bambina andavo dai nonni per 3 mesi e quando tornavo a casa era tutto DIVERSO.
Gli amici in una estate erano cambiati, io ero cambiata, la scuola sarebbe rincominciata con compagni nuovi, se poi aggiungiamo, tutto il necessaire per l'anno nuovo di scuola era tutto peggio di capodanno.
Davanti a me c'era un anno nuovo, un anno di studio(ahahahahah) un anno di uscite, nuovi amori, nuove amicizie, nuove nevrosi, nuove esperienze, nuova vita.

Da quando lavoro non è più  così, ogni fine vacanza coincide con un nuovo anno di rotture di coglioni e solita vita, perchè ormai tutto quello che c'era è andato perso.

La vita è sempre la stessa, non ci sono nuove uscite, nuove amicize, amori, esperienze, tutto quello che è rimasto sono le nuove nevrosi.

A settembre ho sempre mutato la pelle per una nuova vita, ma sono anni che non ci riesco più, forse perchè al ritorno trovo solo le bollette e i soliti rompicoglioni, mai qualcuno di positivo, le speranze sono andate tutte a puttane.

Ma come si fa a mutare pelle di nuovo?

martedì 4 settembre 2012

alla fin fine ci sono riuscita!

Dopo anni sono riuscita a rivedere Mr Merda! il destino (o forse la sua stupidita`) mi hanno aiutato.

Avevo appena finito di fare la spesa e l`imbecille senza rendersene conto ha parcheggiato proprio accanto a me...e cosi` con un balzo fulmineo l`ho bloccato.

Constatare che dopo anni e` ancora convinto di aver ragione e di non dovermi chiedere scusa e` il top.

- tu e lei vi siete raccontate un sacco di bugie
- io non avevo motivo di doverti raccontare la verita`
- tu non dovevi dirle niente
- sei tu che devi chiedermi scusa
- io non ti dovevo nulla

queste sono le frasi salienti.

Lui e` stato fortunato perche` appena me lo sono ritrovato davanti non ho piu` provato nulla....tutta la rabbia e` andata via e si e` fatto avanti solo un gran senso di pena.

Pena perche` dopo tanti anni insieme non si sia ancora reso conto di tutto quello che ho fatto per lui e sentirsi dire che ho raccontato tutto all`altra solo perche` - siccome lui non vuole stare con me allora non deve stare neanche con lei - (parole sue) e non perche` tutti meritano di sapere la verita`...noooooo ma quando mai.

E piu` passa il tempo e piu` veramente non so se pensare se tutto questo male e` per portarmi a tutto l`amore del mondo o serve solo come monito per ricordarmi che io non sono destinata all`amore.

Resta il fatto che spero di non incontrare mai piu` un soggetto del genere nel mio percorso di vita.


lunedì 20 agosto 2012

non ho neanche più pensieri

Prima uno mi stressa per una settimana che vuole far sesso con me e poi dopo aver deciso il giorno non si è manco presentato e non ha neanche avvisato.

Il mio amore incompreso da pivella continua ad essere incompreso visto che continua a rimandare l'aperitivo.

E poi sono io che mi piango addosso.....

Ora scusate ma devo andare a chiudermi 5 secondi in bagno per piangere.


martedì 14 agosto 2012

Agosto è il mese più freddo dell'anno.

e forse è proprio vero.

Sono sempre più nervosa e triste.

Triste perchè quel benedetto aperitivo è andato a farsi fottere (almeno avesse fottuto me).

Triste perchè vedo tutti intorno a me felici, innamorati, allegri e io se potessi mi addormenterei per non svegliarmi mai più.

Ieri ho provato addirittura invidia per una coppia di mezzi zoppi!!! Sono alla frutta! come si fa ad invidiare due mezzi zoppi sminchiati? Semplice, erano mano nella mano il che vuol dire che si erano ritrovati....ed io?????? 

Io giro, sento i soliti complimenti da cafone ma niente di più.

Ogni tanto cerco di far capire a qualche conoscente che avrei bisogno di un aiuto, di una mano, di calore, ma mi rendo conto che se ne fottono tutti.

Se ti dico ....."non esco mai", è mai possibile che nessuno mi sappia domandare perche? o peggio ancora perchè nessuno ti dice "perchè allora una sera non usciamo"?

Perchè se la gente ti sa a casa da sola non ti invita fuori?

Che cazzo ho addosso, la rogna? Sono simpatica sono piacevole, logicamente sono una persona e spesso mi scazzo o reagisco male ma dio santissimo sono un essere umano. Ho visto gente sclerare eppure ho perdonato....io invece poi vengo sempre marchiata.

Ma è mai possibile che al mondo non ci sia nessuno come me disposto ogni tanto a CAPIRE?

Sono stufa, sono stufa marcia, della gente, delle persone, delle situazioni, dell'insensibilità.

Visto che la gente mi fa schifo mi piacerebbe tanto poter vivere con 100 cani...ma forse non riuscirei a farmi amare manco da loro.


martedì 7 agosto 2012

uomini tutti dei quaquaraqua!

quanti giorni sono passati? Boh manco me lo ricordo più, ma resta il fatto che io questo benedetto apertivo mica l'ho ancora preso.

Forse dovrei dire a quella piccola nana che ero che alla fin fine anche sono diventata una bella ragazza sono rimasta la stessa sfigata in amore.

Resta il fatto che nonostante sia stranamente uscita (solo perchè avevo ospiti in casa) sia venerdì-sabato-domenica...nessun ragazzo si è fatto avanti se i classici tamarri che lanciano il sasso e buttano la mano.

Non capisco se è un problema della mia città o sono realmente sfigata.

Resta in fatto che me ne torno nel mio solito oblio.....l'indifferenza allo stato puro come se stranamente fossi invisibile.


martedì 31 luglio 2012

che vada a farsi fottere la regola dei 3 giorni

Insomma siam o a martedì è il mio primo amore non corrisposto delle elementari non mi ha ancora invitata a prendere questo benedetto aperitivo.

E sono iperpatetica.

Patetica perchè da quando mi ha contattata sono talmente agitata che mi è tornata la gastrite.

Patetica perchè continuo ad immaginare se mi bacerà e come sarà il bacio...per non parlare di tutto il resto

Patetica perchè al parco tutti mi prendono in giro perchè ho i gusti difficili ma la realtà è che non mi ha invitata fuori nessuno.

Patetica perchè è da 9 anni che  non ho una sorta di appuntamento con qualcuno che mi piace (oddio lui nn mi piace ma mi piaceva tanto alle elementari...che poi anche li non è che non mi piace,  è solo che non lo vedo da 23 anni quindi non posso sapere come sia dal vivo).

Patetica perchè io sono una da "cotto e mangiato" mi piace fare tutto subito e poi pian piano conoscersi e non il contrario altrimenti mi viene l'ansia come adesso.

Patetica perchè ogni giorno guardo e riguardo se ci sono dei messaggio ma nulla.

Patetica perchè sono troppi anni che non faccio sesso figuriamoci ricevere un bacio....e ultimamente ho una voglia pazzesca di essere baciata, sentirmi abbracciata, ho voglia di sentire lo sguardo di un uomo su di me, di sentire il suo respiro sul mio collo, di sentire nuovamente quei piccoli brividi di quando si sfiorano le mani.

Non mi sembra di chiedere troppo, vorrei un semplice contatto umano con un uomo, tutti dicono che farsi una scopata è una cosa facilissima eppure per me è la cosa più difficile al mondo.

e per assurdo sono anche una bella ragazza. Misteri

 
I trade my soul for a wish,
pennies and dimes for a kiss
I wasn't looking for this,
but now you're in my way
Hey, I just met you,
and this is crazy,
but here's my number,
so call me, maybe? 




http://www.youtube.com/watch?v=fWNaR-rxAic



lunedì 30 luglio 2012

Che valore ha l'amicizia?


Premetto che so benissimo che stò facendo un discorso sbagliato ma sono talmente tanto triste che in un modo o nell’altro devo sfogarmi.

La mia “amica” Cretana mi sa che tanto amica non è. Ogni tanto mi sveglio di mattina e inizio a ragionare sulla gente. Pensavo al fatto che quando sono rimasta chiusa in casa per un mese a causa di un piccolo problema non mi è mai venuta a trovare mi ha mandato un misero messaggio e manco una telefonata. Al mio compleanno un misero messaggio di auguri non mi ha neanche chiesto se festeggiavo e non mi ha manco fatto un misero presentino…anzi ha preso e se ne è andata a trovare la sorella della Melassa con la stronza secca (FB ti racconta sempre tutto).

Al mio compleanno di secoli fa quando ero appena andata  a vivere da sola mi avevano stressato so cosa volessi di regalo mentre lei e la stronza secca insistevano per farmi l’ipod. Io ho festeggiato a casa mia facendo da mangiare per più di 15 persone, ho comprato da bere per tutti, io speso una fucilata e loro manco una lira…il risultato è stato uno swatch e un   anellino….perchè sai com’è – non avevano soldi da spendere –
Già sono stata l’unica pirla che non mi ha fatto spendere una lira per cenare e questo è il risultato.
Il giorno dopo mi hanno chiesto un botto di soldi per il compleanno della culona opportunista che ci ha fatto anche pagare l’aperitivo.

Cmq mi rendo conto che mi hanno sempre trattata come l’ultima ruota del carro.

Adesso vedo le sue foto in giro per locali e penso che non la vedo dal giorno del SUO compleanno quando le ho fatto una torta, e se qualche volta l’ho vista è perché sono passata io dal suo negozio. E questo non mi fa piacere, anzi mi fa venire di urlarle contro di tutto e voler sapere perché NON MI HA MAI CHIESTO UNA VOLTA DI USCIRE.

So benissimo quando ha iniziato a calcolarmi di meno ed è successo più o meno 1 anno fa quando lei e il suo fidanzato mi fanno fatto aspettare sotto casa per più di un ora che si presentassero per andare al mare.
La sera prima avevo preparato da mangiare anche per loro ed ero andata a letto tardi, eppure alle 8 ero già sveglia e alle 9 fuori di casa per aspettare loro che non si erano manco degnati di avvisarmi del ritardo ma li ho dovuti chiamare IO per due volte. Così quando sono arrivati ho avuto una tremenda lite con il suo fidanzato perché il piccolino voleva dormire.
Ora anche li non è che a me piaccia svegliarmi all’alba, ma se autoinviti almeno avvisami se fai tardi e dammi un orario…non lasciarmi un ora sotto casa con il cane a morir di caldo e non ti fermare per prendere le brioches per te e lei se sei in ritardo.

Insomma dopo quella lite lui non l’ho mai più sentito (fortunatamente visto che secondo me ogni tanto ci provava) e lei ha smesso di chiedermi di uscire e se siamo uscite è stato solo dopo un mio invito.

Ora io vorrei sapere perché devo essere “punita” solo per aver reagito ad un loro maltrattamento, e se è mai possibile che non si possano mai dire le cose come stanno chiaramente in faccia senza pagare un conto che effettivamente non dovevamo pagare.


sabato 28 luglio 2012

Vallo a raccontare a quella piccola nana di 10 anni

Ebbene si ho avuto finalmente una mia piccola rivincita! 

Avevo 10 anni quando dopo aver cambiato scuola mi sono innamorata di un mio nuovo compagno.....ovviamente manco a dirlo NON mi ha mai calcolata, ed e` stato cosi` fino alla fine delle medie quando poi avevo preso quella super cotta per Lucky di cui avevo parlato nel precedente post. 

Resta il fatto che il mio amore non corrisposto delle elementari ha appena cercato di broccolarmi su FB!!!!!

Manco a dirlo a me adesso non piace, ma se devo essere sincera essendo diventato un pompiere devo dire che la divisa ha sempre un suo fascino. 

Ora vediamo se si sveglia ad invitarmi per un aperitivo e vedro` se a meta` tentero` il suicidio o berro talmente tanto da inscenare una tragedia pur di farmi salvare. 


lunedì 23 luglio 2012

23 luglio 1989


Riportatemi a quel 23 luglio di 23 anni fa, la mia sfortuna in amore è iniziata li.

Ero poco più che una ragazzina, nel paesello della mia infanzia, giocavo con la sorellina minore di una mia amica quando all’improvviso mi sono sentita sfiorare….era lui, Lucky, un ragazzino di un anno più grande di me che conoscevo bene. Complice il raggio di sole che passava tra i rami dell’albero alle mie spalle e gli illuminava il volto, complice i miei ormoni adolescenziali che pompavano a tutto a forza ma io in quel momento ho preso uno schiaffo che è durato per più di 10 anni (e fondamentalmente dura ancora).

In quel momento il mondo si è fermato, c’era solo la luce sul suo volto che lo rendeva bellissimo (solo ai miei occhi), ma la cosa più strana è che mi ricordo esattamente la data della prima volta in cui mi sono innamorata (approssimativamente anche l’ora), e da li è iniziata veramente la mia tragedia.

Quella estate (1989) appena lo incontravo per la strada scappavo via, non ero capace di gestire i miei ormoni e solo a pensarlo scoppiavo a piangere, figuriamoci quando lo incontravo per strada.

L’estate successiva (1990) è stata anche peggio, eravamo nella stessa compagnia, e lui si era innamorato della classica bionda occhi azzurri bon ton che non calcolava nessuno, ed era incazzato con me perché ero io quella innamorata di lui e non lei (manco fosse stata colpa mia o una mia scelta di vita avere una cotta per lui). Quella estate tramite il classico gioco della bottiglia sono riuscita a baciarlo, era il 2 agosto, un bacio a labbra serrate per la paura ma il cuore in gola, se ci penso ancora oggi riesco a sentire il cuore che batte e mi viene da piagere.

Nell’estate del ’91 purtroppo fui rimandata e non lo vidi

Nel capodanno 91’/92’ passai il primo dell’anno più brutto della mia vita (purtroppo replicato nel 2010 grazie a Mr Merda, si vede che gli uomini della mia vita godono a farmi iniziare l’anno di merda). Passammo il capodanno ad una festa tutti insieme, a verso le 3 di notte successe il miracolo, MI BACIO’ un bacio vero, lungo dolce, da perderci il fiato e la testa.
Peccato che il giorno dopo appena sveglia venni a sapere che aveva raccontato a tutti che non si ricordava assolutamente nulla di quello che era successo la sera prima. Non ho idea di quanti litri di lacrime abbia tirato giù.

Nel 1992 la mia amica del cuore mi aveva accantonata in un angolo perché aveva una nuova amica pertanto mi aveva esclusa dal loro gruppo (belle le amiche eh?) quindi sono riuscita a vederlo sempre da lontano e quelle poche volte in cui lo incontravo mi trattava malissimo perché tanto sapeva che sarei rimasta zitta o al massimo sarei scoppiata a piangere.

Nel 1993 l’estate più bella della mia vita ero dimagrita, avevo vari corteggiatori anche piuttosto belli, anzi molto belli, pertanto badavo poco a lui, ma una sera verso la fine di agosto non so bene per quale motivo mi volle dare a tutti i costi un passaggio in motorino, nulla di che ma il fatto che finalmente mi calcolasse per farmi un misero piacere non richiesto mi rese la ragazza più felice della terra.

Nel capodanno ‘93/’94 eravamo di nuovo ad una festa tutti insieme e lui nonostante fosse fidanzato passò tutta la serata con me a parlare, mi abbracciava mi ripeteva che era stato uno stupido tanto anni e che si scusava. Tra di noi non successe nulla e inizia l’anno confusa e felice ma come sempre sola.

Nell’estate del 94 non lo vidi praticamente mai e l’estate passo senza avvenimenti particolari, proprio come l’estate del 95.

Nel 96 non scesi in quanto ero all’estero e dal 96 al 2003 fui fidanzata per cui lui era l’ultimo dei miei pensieri.

Ma quando mi lascia nel 2003 il mio primo istinto fu scendere da lui il giorno del ns. a dire il vero solo Mio anniversario. Erano passati 10 anni da quel pomeriggio.

Ci baciammo, di nuovo un bellissimo bacio, era solo l’inizio dell’estate ma lui riuscì a rovinare di nuovo tutto, tirò subito in ballo la distanza tra la mia città e quella in cui lui studiava come se io gli avessi chiesto qualcosa, e finì nuovamente qualcosa che non è mai iniziata.

Anni dopo una sera ci provò nuovamente con me….fu mandato a fanculo in un secondo e si incavolò anche, con che coraggio poi.

nel 2003 ad una festa di laurea mi insultò solo perchè era ubriaco ed io come al solito ero la persona sbagliata nel posto sbagliato....anni dopo mi chiese scusa (credo fosse il 2007) ....ma sinceramente parlando lo mandai a cagare, da allora per mia fortuna non l'ho più visto.

E da li, tutte le mie storie sono state una rovina. Amori sempre non corrisposti, ragazzi/uomini che mi hanno sempre e cmq maltrattata a livello emotivo/psicologico (perché se mi avessero menato io li avrei menati il doppio) Uomini che mi hanno sempre trattata da merda o che mi hanno presa e buttata come un calzino, perché da una come me la dolcezza non te la aspetti e quando arriva ci si spaventa e la paura del diverso è una delle cose più brutte al mondo.

Ora mi rendo conto che a distanza di 23 anni forse proprio da quel giorno in me qualcosa è cambiato, che tutte le batoste mi hanno portata a volere qualcuno accanto a me ma ad averne sempre paura, in quanto la delusione è sempre dietro l’angolo. La volta di farmi scoprire non c’è più, anche perché tutte le volte il cui mi sono aperta sono stata maltrattata, e hanno preso i miei punti deboli e me li hanno risputati in faccia.

Vorrei tornare a quel pomeriggio di 23 anni dove tutto era più facile per dire a me stessa che soffrirò tantissimo per lui e di cercare di essere più forte e di reagire alle sue umiliazioni, che ci saranno persone che mi vorranno bene anche se per poco, che purtroppo la gente è cattiva ed è sempre pronta a farti del male anche quando tu daresti la vita per loro.

Di tenere forte, perché forse quel raggio di sole passerà di nuovo tra i rami dell’albero ma questa prima o poi per illuminare il mio di volto. 




p.s.: le ultime notizie lo davano in attesa di una bimba.....io conoscendo il brutto carattere del papà  posso solo augurarle che con lei non si permetta mai di farla sentire una nullità come ha fatto con me per tanti troppi anni, e che la povera creatura non incontri mai e poi mai un uomo come il suo papà

mercoledì 18 luglio 2012

Trovo molto interessante la mia parte intollerante


Non capisco se sono io troppo intollerante o la mia amica Spilla è troppo scema.
Giorni fa abbiamo discusso perché mi ha raccontato che una sua collega si è arrabbiata in quanto le hanno cambiato l’orario (a causa di Spilla) e che secondo lei non era normale….io ovviamente ero dalla parte della collega in quanto fosse successa la stessa cosa a me avrei fatto una strage, voglio dire….ma chi cazzo sei da far cambiare i miei ritmi per le tue stronzate? Per di più fatto tutto alle spalle andando direttamente a parlare con il direttore. Mah

Insomma il cane stupido della spilla ha circa 10 anni e cerca di montare tutti, ma non solo quello…..se c’è una cagna che gli piace, lui aggredisce anche gli altri cani, è una mezza sega di cane eppure ha bucato l’orecchio ad un ½ pitbull e una volta ha cercato di aggredire un rottwailer che fortunatamente era legato pertanto non gli è successo nulla.
Contate che più di una volta ha cercato di montare il mio e di aggredirlo per via di una femmina…..il che gli ha fatto quasi rischiare un calcio in culo.
Belli gli animali ma se rompono i coglioni al mio li faccio fuori.

Insomma la conosco da 2 anni e da 2 anni rompe i coglioni sullo sterilizzare o no il suo cane. Io continuo a dire che DEVE farlo e lei da due anni continua a dire:

– eh ma ormai ha 8 anni
– eh ma ormai ha 9 anni
– eh ma ormai ha 10 anni

E intanto questo continua a non essere castrato.

Gli ho detto  che può provare con la castrazione chimica che dura 6 mesi, ma nulla:

- Eh ma mi stò facendo la casa nuova, la castrazione porta incontinenza se mi rovina la casa?

A parte il fatto che in quella cazzo di casa (che ha comprato solo grazie al suo convivente visto che con il suo lavoro non potrebbe manco permettersi un affitto) se ci entra ci entra tra 6 mesi, quindi ha tutto il mese per provarla, e cmq si stai rifacendo un cesso di appartamento non la reggia di versailles con marmi pregiati, anzi.

E tra un paio di anni quando sarà del tutto anziano ed incontinente allora che diavolo farà?

Ma lei nulla


- Eh dovrei prevenire le sue aggressioni

Esatto peccato che tu  dorma da sveglia pertanto il cane fa quel cazzo che vuole.

Quella mezza sega.

Quando andiamo da qualche parte immancabilmente devo essere IO che guido a controllare che il suo fottuto cane di merda non cerchi di montarsi il mio sui sedili, visto che il mio è pirla e si fa fare di tutto, perché lei deve parlare….parlare….parlare…..DEL NULLA TOTALE!

Non la sopporto più si vede? Ogni cosa che dice mi da ai nervi, e sono li li per sbottargli in faccia facendo finire tutto il malora.

Esiste una stramaledetta pillola anti antipatia o pro indifferenza?



lunedì 16 luglio 2012

come volevasi dimostrare....

LaMorta è talmente "disgraziata" che ad agosto se ne torna in crociera.

E io continuo a chiedermi se la mia amica Otti che continua a dire che "non se la passa bene" ci è o ci fa.


giovedì 12 luglio 2012

Tutta invidia

Ultimamente ho notato che "LaMorta" ovvero l'amica della mia amica Otti che si sposta tra poco posta a manetta foto di vacanze.
Parigi, Madrid, Mare, Campagna, Crociera....

Così mossa da estrema invidia ho chiesto ad Otti che diavolo di lavoro fa LaMorta....

- non lavora, tempo fa lavorava, poi ha perso il lavoro
- ah allora è di famiglia ricca?
- No, pensa che lei vive da sola nella casa di sua mamma, perchè la mamma insegna italiano in un paese del terzo mondo.
- Ah però che fortunata.
- No poverina non credo che sia tanto fortunata, insomma per finire a insegnare in africa non credo stia tanto bene, e poi non mi sembra una persona felice.


....................... io rimango un attimo basita..................

o la mia amica Otti è scema o io vedo il male in tutto

siamo onesti, se questa da disoccupata riesce a girare l'europa, andare in crociera, fare anche un corso di fotografia, andare dal parucchiere, andare a cena fuori tutti i week end, avere 2 macchine e 1 motorino, andare in crociera....forse ma forse altro che vita da disoccupata. Io lavoro ma stocazzo che riesco a fare tutte quelle cose li. Ho una macchina sola e manco il motorino e mi devo pagare le bollette altro che corso di fotografia.

E in ogni caso una che va ad insegnare l'italiano in africa lo fa di solito per passione e certe passioni se non stai bene di soldi con il cavolo che le puoi fare.

Ma Otti nulla era irremovibile, per lei sono delle poverette da compatire.

Ma che compatire,  IO MI FACCIO ADOTTARE!!!

sabato 16 giugno 2012

cigarettes and alchool

Ieri sera udite udite sono uscita. Sono andata con Spilla ed i suoi compagni di classe (lei non ha 15 anni fa solo il serale), serata piacevole tra giovani e vecchi studenti e professori...in realta` voleva presentarmi un suo professore ma mamma mia che mostro. Insomma cena piacevole, tante chiacchere, risate e tante sigarette e litri di birra ed amari. A fine serata siamo andati in un locale dove e` arrivato un amico del professore, qui si che ho iniziato a divertirmi.

40 anni e un modo di flirtare altamente patetico, si spacciava per un cameraman della rai, e su un mio discorso sul fatto che odio Fabio Volo mi ha fatto credere di essere suo amico e chiamarlo per farmi parlare con lui (ma a che pro, se lo odio?) asseriva di essere amico di Sara Tommasi (hu hu hu che botta di culo) e ogni tanto se ne usciva con frasi che non sentivo da quando ero 17enne

- ma lo sai che sei proprio carina
- mi piace stare con te
- sembri un fumetto


a parte il fatto che mi conosci da 1/2 ora e sono anche ubriaca, e` logico che sono carina, sono anche l`unica nel locale maggiorenne (eravamo finiti in un covo di pischelli) e resta il fatto che se fai parapendio non sperare che io ti guardi con occhi sognanti non sono un`oca come la tua amica sara tommasi.

Al che mi rendo conto che sono proprio destinata a restare da sola:

A) non do la minima chance a nessuno
B) trovo tutti altamente patetici
C) sono tutti altamente patetici

detto questo il risultato e` che sono tornata a casa alle 4, con 20 sigarette sui polmoni, due stout, due sambuche, 2 spritz sullo stomaco, e oggi sono Luxuria nei suoi anni peggiori.

E` dura la vita di una single che non si accontenta.


giovedì 14 giugno 2012

gli amici

Se gli amici si riconoscono nel momento del bisogno beh allora io non ho amici.

mercoledì 6 giugno 2012

Esagerare

lo scorso week end ho rischiato di scoppiare a ridere in faccia ad una tizia che conosco.

Andavamo nello stesso liceo, classi diverse, lei lievemente piu` vicina ai 40 di me,  e premetto che nessuna di noi due sembra una vecchia babbiona, ANZI.

Insomma arrivo come al mio solito nel percorso dietro casa per far giocare il cane e la becco con il moroso:

- zaino in spalla
- scarpe da trekking
- occhiale da sole con tanto di laccetto
- cappellino
- jeans

Io e la mia amica

- scarpe da ginnastica (le piu` vecchie e distrutte)
- calzoncino
- borsetta con il necessaire per il cane

Questo mi fa capire quando la gente alle volte sia esagerata. E` un cavolo di percorso di 1 km esagerando, che noi facciamo piu` volte al giorno, gli occhiali da sole al pomeriggio li non servono, e manco o jeans lunghi e le scarpe da trekking in quanto non c'e` il pericolo di serpenti e scalate.

Vado li da quando ero bambina, a giocare prima con il mio papa`, poi a correre ed in fine con il cane.

Questa che abita pochi metri sotto e` arrivata come se avesse dovuto fare la scalata dell`everest.

Certa gente forse piu` che vecchia all`anagrafe e` proprio vecchia dentro (ah e pensare che uno che viene su con il cane arriva sempre in giacca e camicia)

mercoledì 30 maggio 2012

Sogni ormonali

  ok che non ne vedo da tanto, tanto, tanto, tanto tempo, ma il fatto che io faccia sogni osé  da 4 sere inizia a darmi noia, anche perché i protagonisti maschili sono tutte persone che conosco e poi mi ritrovo a fare pensieri strani su di loro (e alcuni sono sposati pertanto preferirei non pensarci proprio).

Mi da fastidio perché ultimamente non penso proprio a nulla, né  al sesso né ad una relazione ma se poi il mio subconscio deve propinarmeli di notte sinceramente mi inkazzo e non poco,.

Così mi ritrovo tutte le mattine a ragionare su quello che ho sognato con molta rabbia, rabbia perché da un lato vorrei provare certe sensazione e dall’altro perché non vorrei doverle provare con soggetti del genere.

Gentilmente si potrebbe avere un sonno senza sogni? O al massimo i cari vecchi numeri del superenalotto?


martedì 8 maggio 2012

eh ma se tu non esci mai...

sarà ben difficile che tu possa incontrare qualcuno.

hem ma se nessuno mi chiede di uscire io non è che prendo e mi metto a girovagare per bar da sola come una alcolizzata senza speranze.

Ah le pseudo amiche che ti rimproverano di non uscire mai sono fantastiche, peccato che non ti invitino mai a prendere un aperitivo o a fare un giro, e tutte le volte che ci si vede è perchè ho chiamato io.

L'unica che mi chiede di uscire è la mia amica Artista, peccato che io non capisca nulla di quello che dice e tutte le volte mi fa tornare a casa ubriaca visto che lei regge l'alcool molto meglio di me, e non si avvicina mai nessuno perchè lei guarda tutti con aria di sufficienza. 

Quindi al mio prossimo compleanno per favore regalatemi degli amici veri, grazie.


giovedì 3 maggio 2012

Destino infame

Ogni tanto penso e mi rendo conto che io alla fin fine ho cercato varie volte di cambiare la mia vita ma non ci sono mica riuscita.

- ero stata per un periodo all'estero, poi la mamma mi ha rivoluta a casa per studiare con la promessa che l'anno dopo sarei potuta ripartire, peccato che pochi mesi dopo ho conosciuto il ratto che mi ha rovitano la vita per 3 anni.
- nella post adolescenza soggiornavo spesso nei villaggi turistici e alla fine delle due settimane gli altri ospiti erano convinti che io facessi parte dell'animazione visto che conoscevo tutti e interagivo con tutti, così anni dopo ho provato a fare lo stage ma non mi hanno presa. Hanno reclutato ragazze che non parlavano con nessuno, che non sapevano ne vestirsi ne truccarsi e che non ridevano mai. Infatti dopo sono andati in fallimento.

- Potevo avere la doppia cittadinanza ed invece i miei che come al solito non capiscono nulla non mi hanno fatto fare la domanda in tempo.



Ma la cosa che mi fa soffrire di più è proprio il fatto che non mi avevano permesso di partire per lavorare nei villaggi vacanze. Insomma ero proprio portata per quel lavoro. Giovane, carina, spigliata, gli altri ospiti mi adoravano, eppure NON mi hanno voluta. Tutto quello che vorrei poter fare non va mai in porto. Da superpischella avevo anche fatto domanda per MTV ma quelli non mi avevano manco richiamata per vedermi in faccia.

Quindi mi chiedo...ma come si fa a cambiare vita se l'universo / destino fanno di tutto per farti restare bloccata nel vuoto più totale?



p.s.: questa nuova versione del blog mi fa veramente cagare. Non ci capisco nulla!

mercoledì 18 aprile 2012

Once Upon A Time

c'era una volta (2 anni fa) una non giovane che

- non stava mai a casa
- era fashionista
- non dormiva mai
- viveva
- aveva tanti pseudo amici
- non aveva problema di soldi
- era instancabile
- reggeva l'alcool


da quando convivo con un cane

- sono sempre a casa
- continuo a non dormire ma non per piacere
- vegeto
- inizio a pensare di non avere sul serio nessun pseudo amico figuriamoci un amico
- non ho mai una lira (anzi mi sono arrivati da pagare 70 euro di luce e mi sento male)
- vivo sul divano perchè non ho manco voglia di mangiare in cucina
- se bevo un bicchiere mi addormento subito.

Crescere (anche se in ritardo), vivere da sola, avere delle responsabilità mi ha distrutta.

Non mi interesso più di moda e il mio massimo e mettermi la tuta per portare il cane al parco anche perchè vestita bene non potrei mai andarci. Non metto un tacco da 2 anni e se ne dovessi mai mettere uno finirei per fare la figura della giapponese che cammina sulle uova.
Non ho veramente mai voglia di uscire e quando esco vorrei tornare di corsa a casa.

Ma che diavolo mi è successo?

martedì 27 marzo 2012

Quando le belle notizie ti rovinano la giornata.

Oggi per errore la mia amica Ottì mi inviato la foto di lei con l'abito da sposa.

........peccato che nn avessi idea che era in procinto di sposarsi.


Io e Ottì sono pseudo amiche da anni, lei è un di quelle che ti manda (quanto è single) mille messaggi su fb sulle affinità elettive tra amicizie tante parole ma a fatti niente di niente, tanto cara per l'amor di Dio ma io delle persone che sono amiche di tutti mi fido sempre poco.

Io e Ottì ci siamo avvicinate quando tutte e due siamo state clamorosamente mollate due anni fa, io da Mr Merda e lei da un simpaticone scomparso dal giorno alla notte lasciando anche un discreto carico di cose in casa sua senza mai ripassare a prenderle, eh beh il coraggio.

Insomma Ottì non è una ragazza nata per stare sola in questi anni ha sempre avuto le sue storielle (a differenza mia), poi credo a febbraio? marzo? aprile? insomma poco più o poco meno di un anno fa, all'improvviso prende e va a vivere con un tizio, in quanto avevano iniziato a vedersi erano tutti e due alla ricerca di un nuovo appartamento quindi perchè non unire le due cose? Insomma cotta e mangiata. Questi sono passati direttamente alla convivenza.
Lui è tanto caro per l'amor del cielo, ma a me sembra una pera cotta, una patata lessa, un morto di sonno.
Oddio deve piacere a lei ma io non gli ho mai sentito dire più di 2 parole di fila.

ed ora si sposano. così in fretta in furia si sposano, e lei non è gravida. Si sposano e basta.

e mi ci gioco tutto che lei lo fa solo per un senso si "possesso" solo per poter dire "ho raggiunto il traguardo", perchè secondo me quando convivi, hai già un cane, va tutto bene, al massimo ti viene voglia di un figliolo e non di certo di un matrimonio.

il punto è che poi come sempre mi rendo conto che sono sempre ferma allo stesso punto.

Io in questi due anni non ho conosciuto nessuno, non ho vissuto con nessuno, non ho scopato con nessuno.

E la cosa più assurda che se da un parte vorrei incontrare qualcuno dall'altra NON CI PENSO PROPRIO. All'idea di dover dividere/condividere il mio tempo con qualcuno mi manca il fiato. All'idea di dover iniziare nuovamente con le paranoie mi manca il fiato. All'idea di dovermela prendere nuovamente in quel posto mi manca il fiato.

NON RIESCO A VEDERMI IN NESSUN MODO ACCANDO A QUALCUNO. Non ci riesco, mi manca seriamente il fiato, ma dall'altra parte vorrei avere qualcuno con me.

Certo magari è anche vero che se poi ti innamori tutte queste paranoie non le hai ma ormai sono convinta di non riuscire più ad amare. Forse perchè sono ancora innamorata di quel grandissimo pezzo di merda, o forse perchè è riuscito a portarmi via tutte le speranze.

E' che sistematicamente quando immagino qualcosa che desidero, poi o non si avvera mai o si avvera l'esatto contrario. Sarà sfiga, sarà malocchio, ma resta il fatto che sono anni che niente va come vorrei.

Sono anni che la gente continua solo a deludermi.

mi rendo conto che sono veramente sola. Settimane fa ho avuto la malsana idea di chiedere ad una mia conoscente a cui ho aperto le porte di casa mia quando era giù se una sera aveva voglia di uscire perchè non ne potevo più di stare a casa...ovviamente mi ha dato picche, non poteva ed in ogni caso non si è fatta più sentire.

Tante altre pseudo amiche non mi chiedono mai di uscire.

E mi sento sola.

E vorrei ogni tanto vedere qualcuno preoccuparsi per me.

Lo so benissimo che magari sono una persona pesante, che non sono il massimo delle compagnia / simpatica ma credo che a questo mondo ci sia di ben peggio.

O forse oggi è solo il primo giorno di mestruo e ho gli ormoni ballerini.